logo

Turismo - Palermo Welcome

Palermo
+25°C
header
rss facebook twitter google+
Condividi
Genoveffa di Brabante
new

Per tutto il periodo di massimo splendore dell'Opra, gli spettacoli dei pupi componevano un grande mosaico in cui solo la Storia dei paladini di Francia si rappresentava per 371 serate consecutive. Il lungo ciclo veniva interrotto di tanto in tanto, soltanto dalle cosiddette "serate speciali" che si srotolavano in un'unica rappresentazione e raccontavano la storia di un eroe, un santo, un brigante: Mimmo Cuticchio recupera questa tradizione e compone un ciclo di spettacoli che andrÓ avanti nei week end fino all'Epifania, nel Teatrino di via Bara all'Olivella, a Palermo. Questo week end - sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre, alle 18,30 - tocca a "Genoveffa di Brabante, una delle storie pi¨ amate storia dal pubblico composto da famiglie che si affezionavano alla vicenda della donna virtuosa, sorta di Desdemona ante litteram, bersaglio di ingiustizie, al centro delle numerose scene drammatiche, forti e commoventi di cui Ŕ ricco lo spettacolo. Mimmo Cuticchio recupera una storia di dolore, amore materno, abnegazione che pi¨ che alla mente parla al cuore, sollecitando l'immaginazione dello spettatore. LA TRAMA. Sigfrido, valoroso conte D'Alemagna, vive felice con la moglie Genoveffa quando giunge notizia che i turchi hanno invaso la Germania. Il conte decide di affrontare il nemico e parte con il suo esercito, lasciando a guardia della fortezza il fedele amico Golo che, approfittando dell'assenza di Sigfrido, molesta Genoveffa che lo rifiuta, e scrive una lettera al marito, denunciandolo. Ma la lettera Ŕ intercettata da Golo che uccide colui che doveva consegnarla e rinchiude la donna in prigione, accusandola di adulterio. La notizia arriva fino a Sigrido che, ferito ad una gamba e impossibilitato a tornare, ordina l'uccisione della moglie. Golo tenta di possedere Genoveffa con il ricatto, ma scopre che lei, aiutata da Berta, figlia del suo carceriere, ha dato alla luce un bambino. Incarica due sicari di uccidere la donna e il bambino, ma .... Gli spettacoli iniziano alle 18,30. Biglietti: 10/5 euro. Il cartellone 31 ottobre/1 novembre Genoveffa di Brabante 7/8 novembre Morte di Don Chiaro e di Don Buoso 14/15 novembre La storia di santa Rosalia 21/22 novembre Giuramento nella Chiesa di San Dionigi 28/29 novembre Tullio Frecciato 5/6/8 dicembre Agricane chiede l'acqua del Santo Battesimo 12/13 dicembre La prima Crociata 19/20 dicembre La Morte di Orlando 25/26/27 dicembre La NativitÓ 2/3/6 gennaio Incoronazione di Carlo Magno

Accade a Palermo
Dal Al
Cerca il tuo soggiorno
Tipo
Stelle
Mappa della città
itinerario
Itinerari Tematici
itinerari
Cerca il tuo soggiorno
Tipo
Stelle
Mappa del turismo accessibile
Mappa del turismo accessibile
Centro Informazione Turistica
Centro Informazione Turistica
Fotogallery
fotogallery
Mappa del turismo accessibile
Mappa del turismo accessibile
Webmaster Credits Privacy Accessibilità Note Legali