logo

Turismo - Palermo Welcome

Palermo
+25°C
header
rss facebook twitter
Condividi
La Porta dei Negri
new

Nella Palermo araba, LA PORTA DEI NEGRI era una delle nove porte dalle quali si accedeva al Cassaro ed era cosi chiamata in quanto principale luogo di accesso dei lavoratori del ferro sudici di nero. Attraverso queste porte quotidianamente avvenivano incontri e scambi di volti, sentimenti e umane fatiche, e quindi erano anche mezzo di transito di culture, religioni e dialetti diversi. Un composito microcosmo in continuo movimento che la rappresentazione attraverso la creazione di parte recitate e coreografiche riesce ad elevare in poesia dove gli elementi rinunziano a se per assumere nuova forma in un incessante ed ipnotico divenire, perpetuando cosė l'imperativo del famoso verso di quel poeta arabo che recita "Muori e sii diverso". Ma anche : "La porta, la soglia, la strada: attraverso di essi comincia il viaggio spesso reale - talora immaginario - che tocca paesaggi, frontiere, percorsi, mete visibili e invisibili. Verso l'altro, l'altrove, l'oltre. E alla fine del viaggio ritroviamo sempre noi stessi, o un frammento di noi stessi." Quindi "Porta" come metafora di un luogo che contiene in se il mistero del cosa c'č oltre. Ovvero l'inquietudine tutta umana che precede il relazionarsi con il nuovo. FILIPPO SCUDERI

Accade a Palermo
Dal Al
Cerca il tuo soggiorno
Tipo
Stelle
Mappa della città
itinerario
Itinerari Tematici
itinerari
Cerca il tuo soggiorno
Tipo
Stelle
Mappa del turismo accessibile
Mappa del turismo accessibile
Centro Informazione Turistica
Centro Informazione Turistica
Fotogallery
fotogallery
Mappa del turismo accessibile
Mappa del turismo accessibile
Webmaster Credits Privacy Accessibilità Note Legali