La macchina dei sogni

Immagine - La macchina dei sogni
dal 14 Ottobre 2020 al 18 Ottobre 2020

La "Macchina dei Sogni", il festival di teatro di figura e di narrazione, diretto da Mimmo Cuticchio, realizzato con il sostegno dell’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana, per la 37esima edizione entra all'interno del Museo archeologico "Antonino Salinas" di Palermo (piazza Olivella) e diventa "un sogno nel sogno", sottolineando l'idea che la cultura nutre le radici identitarie di un luogo attraverso la tensione costante tra memoria e contemporaneità.

Dal 14 al 18 ottobre, pagando il biglietto d'ingresso del Museo (6 euro), oltre a poterlo visitare, si può assistere, gratuitamente, alle mostre, alle installazioni e agli spettacoli in programma per il festival e, in due momenti distinti della giornata, alle 10.30 e alle 16.00, alla visita guidata "Viaggio avventuroso tra storie, miti e leggende" a cura dei Figli d'Arte Cuticchio.

Per gli spettacoli teatrali si cominicia mercoledì 14 ottobre, alle ore 18.00, con "Scilla e Cariddi" della Compagnai Teatro degli Spiriti di Palermo, pièce per bambini che racconta l'incontro rocambolesco, appunto, tra Scilla e Cariddi. Alle ore 21.00 in scena "Cassandra o dell'incanto" di e con Elisabetta Pozzi, prima "ospitalità" dell'edizione corrente, un percorso attraverso le memorie letterarie che riguardano il personaggio mitologico.

Giovedì 15 ottobre alle 18.00 Bruno Leone interpreta, per i più piccini, "Pulcinella", personaggio irriverente alle prese con gli imprevisti del quotidiano. Alle 21.00, invece, di scena la seconda compagnia ospite con "Fagiolino asino d'oro" con Fabio Pignatta, Mauro e Andrea Monticelli, per la regia di Renato Bandoli.

Venerdì 16 ottobre, alle 18.00, "La forma delle storie" della compagnia La Voce delle cose di Bergamo; mentre alle 21.00 "L'ira di Achille" messo in scena dai Figli d'Arte Cuticchio, con la suite musicale scritta ad hoc per lo spettacolo da Giacomo Cuticchio, ideato, cretao e diretto da Mimmo Cuticchio (replica anche il 17 ottobre alle ore 21.00).

Sabato 17 ottobre i bambini possono assistere, alle ore 18.00, al racconto delle "Fiabe africane" sempre della compagnia bergamasca. Sempre ai più piccoli (dai 6 ai 10 anni) è dedicato il laboratorio creativo "In viaggio con Ulisse nella terra ei bambini", condotto da Sara Cuticchio, psicologa e psicoterapeuta infantile, basato sulla costruzione di pupi di cartapesta.

Il laboratorio si snoda in tre pomeriggi, dalle ore 15.00 alle 18.00, e per iscriversi bisogna inviare una mail a pupi@figlidartecuticchio.com entro il 10 ottobre.

A chiudere la 37esima edizione de La Macchina dei Sogni, domenica 18 ottobre alle ore 18.00 il saggio del laboratorio dei bambini; a seguire l'agora del Museo Salinas ospita , alle 21.00, "Mythos il racconto infinito" una conversazione con Maurizio Bettini. Chiuderà, alle 21,40 la proiezione "Medusa".
 

Data pubblicazione: 07/10/2020