Repertorio X

Immagine - Repertorio X
dal 22 Ottobre 2022 al 30 Novembre 2022

Il 22 ottobre, con una doppia inaugurazione alla Galleria Nuvole incontri d'arte alle ore 17.30, e al Museo Pasqualino alle ore 19.30, si aprirà la personale di Nicola Console, intitolata REPERTORIO X!

La mostra, a cura di Annalisa Ghirardi, sarà visitabile ad ingresso gratuito nei due spazi espositivi fino al 30 novembre ed è un evento realizzato in collaborazione con il Museo Sociale Danisinni.

Di cosa si tratta?

Di un racconto realizzato attraverso “media” diversi, dai tre film d'animazione in stop motionAlavagnaRepertorio x e Registro (che proietteremo al Museo, allestendo appositamente un piccolo “cinema”!) alle installazioni e opere d'arte realizzate dall’artista palermitano, che si esprime con linguaggi artistici plurimi, dalla scultura alla radiografia!

Proprio al Museo delle Marionette lo spettatore potrà immergersi nell’atto creativo, entrare in contatto visivo e mentale con l’intero progetto, attraverso i tre film d'animazione, in cui avviene una sintesi grafica e pittorica di tutto il lavoro esposto alla Galleria Nuvole: qui le strutture scultoree si animano insieme ai disegni nero su bianco (versione grafica delle sculture), alle foto di sculture e di scheletri di ferro, agli schizzi attraverso cui i progetti artistici hanno preso forma.

 Ecco una breve sinossi dei tre video;

Alavagna

In questo video di animazione, il disegno è il protagonista; sulla superficie di ardesia vengono create figure di oggetti, di architetture, ma anche di esseri viventi: insetti, animali ed esseri umani, alla figurazione si accompagnano misure e appunti, atti a comprendere il tema della costruzione. L’animazione conferisce l’azione, il movimento, introducendo il concetto di tempo, elemento chiave del percorso dell’artista. 

Repertorio X

Nella sua indagine sulla scultura, Console sperimenta la materia attraverso l’uso della radiografia che con la sua trasparenza non permette illusione. In questo video d'animazione alcuni disegni riprendono le radiografie realizzate su sculture di varie epoche (dal mondo ellenistico alle ballerine di Degas), mentre altri sono la trasposizione grafica delle radiografie eseguite direttamente sulle sculture create dall’artista. Queste radiografie per Console, fortemente incline al disegno, diventano un istintivo spunto di dialogo e confronto. 

Registro

Nel video è raccolta la sintesi grafica, in cui anche il pensiero si fa scrittura, annotazione, della genesi del progetto, per come dire della gestazione. In ogni caso il disegno rappresenta sempre un momento di meditazione, uno strumento di materializzazione dell’idea. Come del resto la riflessione, l’esame della storia, sul tracciato umano e di riflesso artistico, è per Console un percorso doveroso, essenziale.

La mostra inaugura l’accordo di collaborazione siglato a giugno scorso tra il Museo delle marionette Antonio Pasqualino e il Museo Sociale Danisinni, per la promozione di attività artistiche e culturali dentro e fuori i due musei.

Potrebbe interessarti anche:

Bastiano e Bastiana

Dal 15 novembre al 4 dicembre, presso la Sala Onu del Teatro Massimo avrà luogo "Bastiano e Bastiana". Musica

Pegno

A dieci anni dalla scomparsa Palermo ricorda Andrea Di Marco con una mostra concepita, sin dal luogo e dall’allestimento, come un

Data pubblicazione: 18/10/2022