Chiesa di San Gregorio Papa

San Gregorio Papa

In questo luogo esisteva un monastero gregoriano intitolato a S. Silvia che, restaurato ed intitolato a Papa Gregorio Magno, fu concesso nel 1609 ai Padri Agostiniani Scalzi, i quali riedificarono chiesa e convento. La chiesa attuale, iniziata nella seconda metà del XVII secolo, ha larga facciata tripartita e scandita da lesene e cornici in pietra, in cui sono inseriti il portale principale ed altre due aperture laterali non appartenenti alla chiesa. L’interno ad unica navata è sobrio ed elegante: interamente intonacata, l’aula è rifinita da stucchi settecenteschi bianchi con pennellature dorate. Vi si aprono tre brevi cappellette per lato. Sul lato sinistro una profonda cappella quadrangolare, dedicata a S. Silvia, ha fondale impreziosito da stucchi che simulano un portale; ai lati delle lesene sono due statue femminili; nel timpano circolare è la raffigurazione del Padre Eterno. Dalla cappella si accede alla sacrestia arredata con armadi in noce del ‘600.

Non accessibile non vedenti Non accessibile non vedenti
Non Accessibile diversamente abili Non Accessibile diversamente abili
Via Porta di Carini 90134 - Palermo (PA) Tel: 091583791

Orari:

Giorni feriali: 7.45 -11.00.

Domenica e festivi: 7.45 -12.30.

Ente gestore:

Arcidiocesi di Palermo, Corso Vittorio Emanuele, 461 90134 - Palermo ()