Cappella Palatina

cristo pantocratore

Ubicata al primo piano del Palazzo dei Normanni, fu realizzata tra il 1130 ed il 1132 ai tempi del regno di Ruggero, come cappella del Palazzo Reale. Nel 1132 fu elevata a Parrocchia e fu intitolata a SS. Pietro e Paolo, ma col passare del tempo la doppia intitolazione venne dimenticata e la Parrocchia viene chiamata semplicemente di S. Pietro. Ma sta di fatto che la navata laterale di destra è decorata con episodi della vita di S. Paolo e quella di sinistra con episodi della vita di S. Pietro.

Essa rappresenta la sintesi, ben riuscita, dell’aspirazione dei re normanni a ripristinare il mondo culturale della religione cristiana, attingendo nel contempo al collaudato mondo musulmano per decorazioni sfarzose degne del potere regio. La cappella è interamente coperta da una incantevole decorazione musiva in oro eseguita da maestranze bizantine che riporta temi iconografici religiosi, nella cui cupola troneggia un maestoso Cristo pantocratore attorniato da Angeli ed Arcangeli.

La Cappella ha tre navate separate da dieci colonne, cinque per lato, di granito egiziano. Il pavimento è di mosaico secondo un disegno che reca motivi uguali e continuamente ripetuti; particolarmente interessante e ricco è quello posto ai piedi della cupola, dove è presente un disegno geometrico, chiaramente di ispirazione bizantina. Il ricchissimo soffitto è a stalattiti, con pitture di stile islamico: due file di grandi cassoni a forma di stella a otto punte, che chiudono una cupoletta lobata a otto spicchi curvi; la stella è formata da due facce, l’interna è adorna di decorazioni geometriche, l’esterna , invece, da caratteri (cufici) dell’antica scrittura araba.

Accessibile non vedenti Accessibile non vedenti
Accessibile diversamente abili Accessibile diversamente abili
Montascale per diversamente abili Montascale per diversamente abili
Bagno diversamente abili Bagno diversamente abili
Posteggio diversamente abili Posteggio diversamente abili
Piazza Parlamento 90129 - Palermo (PA) Tel: 0916262833

Orari:

Da lunedì a sabato 08.15 - 17.40 (ultimo ingresso alle ore 17) domenica e festivi 08.15 - 13.00 (ultimo ingresso ore 12.15)

Giorni di chiusura: 25 dicembre e 1 gennaio

Giorni di chiusura anticipata: i giorni 15 luglio e 4 settembre la chiusura è prevista alle ore 13.00. Nei giorni 24 e 31 dicembre, quando non sono festivi, la chiusura è prevista alle ore 15.00.

Durante le funzioni religiose, che si svolgono dalle 09.45 alle 11.15, non sono ammessi visite.

Modalità di ingresso e prezzi:

Palazzo reale e Cappella palatina: intero euro 8,50 - ridotto euro 7; Gratis per i bambini 0 - 14 anni facenti parte della Comunità Europea. Visitabili lunedì, venerdì e sabato.

Le scolaresche (previa Prenotazione) sotto i 18 anni euro 1; ragazzi dai 14 ai 18 anni euro 3; over 65 anni euro 5.

Ingresso ai giardini Reali: euro 2.

Ente gestore:

Fondazione FEDERICO II, via Nicolò Garzilli, 36 90141 - Palermo ()