Palazzo Comitini

Costruito tra il 1766 e il 1771 da Michele Gravina e Crujllas, pricipe di Comitini e pretore della città , il quale affidò i lavori all’architetto Nicolò Palma. Dal 1860 vi ha sede l’Amministrazione Provinciale.

Gli interni affrescati furono fastosamente decorati verso la fine del XVIII secolo, che comprendono splendidi affreschi a tromp l’oeil, arredi, pitture etc.: sicuramente, di ragguardevole interesse è la Sala Martorana, sede del Consiglio Provinciale, dove vi è profusa una ricchezza decorativa tipicamente settecentesca costituita da boiseries dorate che avvolgono le pareti, includendo specchi e figurazioni dipinte in cornici, i cui soggetti sono sia religiosi che storici, e lo splendido affresco della volta realizzato da Gioacchino Martorana, con al centro il “Trionfo del vero Amore” in una esplosione di colori e di luci.

Accessibile non vedenti Accessibile non vedenti
Accessibile diversamente abili Accessibile diversamente abili
Montascale per diversamente abili Montascale per diversamente abili
Bagno diversamente abili Bagno diversamente abili
Posteggio diversamente abili Posteggio diversamente abili
Via Maqueda, 100 90134 - Palermo (PA) Tel: 0916628260 - 091668921

Orari:

Visitabile dal lunedì - venerdì 9.30 - 12.30 e 15.30 – 17.30.

Il martedì e giovedì la chiusura pomeridiana è anticipata alle ore 16.45. 

Sabato, domenica e festivi chiuso.

Modalità di ingresso e prezzi:

Ingresso gratuito.

Ente gestore:

Città Metropolitana di Palermo, Via Maqueda, 100 90134 - Palermo ()