Shoko Kawasaki

Immagine - Shoko Kawasaki
dal 16 Febbraio 2020 al 16 Febbraio 2020

Per la Palermo Classica – Winter Season il 16 febbraio, alle ore 19:15, presso l’Auditorium San Mattia ai Crociferi, si svolgerà il concerto di "Shoko Kawasaki".

Shoko Kawasaki è nata a Tokyo, in Giappone. Ha vinto premi in concorsi pianistici internazionali, come "Ennio Porrino" a Cagliari, "Massarosa International Piano Competition" in Italia, "Wettbewerb um den Musikpreis des Kulturkrei Gasteig" in Germania.

Ha ricevuto il premio in concorsi internazionali, come il "Concorso internazionale di Ginevra" e il "Concorso internazionale Grieg" in Norvegia.

In Giappone, ha vinto premi al Concorso musicale giapponese, al Concorso pianistico internazionale Kazuko Yasukawa. Inoltre, Shoko ha vinto i primi premi in molti altri prestigiosi concorsi in Giappone, tra cui uno a cui ha partecipato come compositore.

 Ha tenuto numerosi importanti concerti solistici, concerti con orchestra come solista e concerti di musica da camera (ad es. in Italia, Spagna, Norvegia, Belgio, Austria, Svizzera, Slovacchia, Polonia, Corea, Stati Uniti e Cuba), oltre a numerosi festival musicali.

Ad esempio, "Vincitori e Maestri" (Gasteig / Monaco di Baviera), "Klaviersoiree" (Stadttheater / Passau), "Kammerkonzerte" (Mozart-Säle / Amburgo), "Embassy-Konzerte" (Ambasciata giapponese / Berlino), "XXIX Festival de la Habana "(Habana / Cuba)," Japan-Korea Freindship Festival 2005 "(KBS Hall / Seoul)," International Keyboard Festival "(New York)," Spring Festival a Tokio "," O. Progetto Messiaen ”,“ F. Festival di Chopin ”,“ C. Debussy Anniversary Festival ”(Tokio).

Le sue esibizioni sono spesso trasmesse da vari canali radiofonici e televisivi in ​​Giappone, Germania, Italia e altri paesi. Molti dei suoi recital in Germania hanno ricevuto recensioni popolari da molti giornali tedeschi come Süddeutsche Zeitung, Muenchener Merkur, WAZ.

 Nel 2013 ha ricevuto il Grazia Music Prize, che è stato pensato per onorare e supportare i giovani artisti eccellenti. Shoko è stata la prima a ricevere questo prestigioso premio.

Nel 2017 Shoko ha pubblicato il primo album da solista “VISIONS I -DREAM-” con Studio N.A.T. L'album è stato selezionato dalla commissione speciale "The Record Geijutsu" per un premio e ha ricevuto elogi da molti altri giornali e riviste musicali.

 Si è laureata alla Tokyo National University of Arts (Geidai) e ha ricevuto il prestigioso premio Leonid Kreutzer come massimo onore al suo master presso la scuola di specializzazione.

Nel 2014 ha conseguitolì  il suo dottorato. La sua tesi si è basata sugli studi pianistici di G. Ligeti.

È la prima analisi di questo importante lavoro dal punto di vista di un pianista. Nel 2016 ha completato il suo master in musica moderna e il programma post-laurea "Meisterklasse" presso l'Università di musica e arti dello spettacolo di Monaco.

Ha studiato con molti insegnanti famosi come Michael Schäfer, Jacques Rouvier. Shoko ottenne ulteriori importanti impulsi artistici da Gabriel Tacchino, Mihail Voskresensky, Vladimir Tropp, Einar Steen-Nøkleberg, Andrea Bonatta, Susumu Aoyagi e Michiko Ohno.

È stata studiosa della Rohm Music Foundation, della Honjo International Scholarship Foundation, della Deutschland Stipendium e di Oscar und Vera-Ritter Stiftung.

Maggiori informazioni sul sito Palermo Classica

Data pubblicazione: 03/12/2019