Chiesa di Sant' Antonio Abate Magno

foto

Già esistente nel 1220 quando vi fu trasferito il titolo parrocchiale di S. Cataldo. La chiesa faceva parte del quartiere detto Porta di mare o di Patitelli, abitato da artigiani produttori di zoccoli. Durante i secoli il rione dei Patitelli ha cambiato notevolmente fisionomia, fino a non essere più identificabile. La chiesa attuale fu definita solo nel XVI secolo e, con il terremoto del 1823, che la danneggiò gravemente, l’edificio ha assunto una configurazione neogotica.

Il fulcro verticale dell’organismo architettonico è rappresentato dalla cupola, terminata nel 1536 e sostenuta da arconi ogivali su agili colonne. Il suo spazio interno, a pianta “greca” su base quadrata, fu prolungato dalla realizzazione di una tribuna, dove nel 1709 fu installato il coro ligneo e nel 1789 l’altare maggiore. Alle pareti laterali sono due tele di Gaspare Serenario, “Cristo e l’adultera” e “Cristo e il Centurione”, eseguite nel 1757. Al centro “S. Carlo Borromeo dipinto da Giuseppe Salerno nei primi decenni del XVII secolo.

Una transenna in marmi mischi chiude la tribuna. Nella navata sinistra è il fonte battesimale, scolpito nel 1755 da Francesco Pennino su disegno di Ignazio Marabitti. Nell’abside di sinistra sono alcuni rilievi in marmo, scolpiti da Antonello Gagini intorno alla metà del ‘500. Nell’abside di destra è un dipinto seicentesco, attribuito a Giuseppe Salerno, con “S. Antonio Abate”.

Nella chiesa sono conservate alcune statue in legno, tra cui una Madonna ottocentesca di Giuseppe Bagnasco, e pregevoli Crocifissi lignei. Ai piedi della gradinata, in una teca, è posto il busto ligneo dell’”Ecce Homo” eseguito all’inizio del ‘600 da frate Umile da Petralia ed oggetto di venerazione popolare.

Accessibile non vedenti Accessibile non vedenti
Accessibile diversamente abili Accessibile diversamente abili
Via Roma 203/A 90133 - Palermo (PA) Tel: 091589940

Orari:

Dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 18.

Domenica dalle ore 13 alle ore 18.

Modalità di ingresso e prezzi:

Biglietto 2,50 €

Ente gestore:

Arcidiocesi di Palermo, Corso Vittorio Emanuele, 461 90134 - Palermo ()