Chiesa di Sant'Anna La Misericordia

facciata principale

Costruita tra il 1606 e il 1632, nel luogo dove esisteva una piccola chiesa dedicata a S. Maria della Pietà. La splendida e scenografica facciata barocca fu realizzata nella prima metà del XVIII secolo su progetto del trapanese Giovanni Biagio Amico, il quale predispose un paramento murario sinuoso, mosso dagli effetti chiaroscurali delle colonne aggettanti e delle nicchie; il prospetto ebbe allora un notevole slancio verticale per la presenza di un terzo ordine, crollato durante il terremoto del 1823.

Un ricco repertorio statuario orna le nicchie: l’altorilievo della Vergine dei Dolori, posto sopra il portale d’ingresso è opera di Lorenzo Marabitti; nelle nicchie laterali sono invece le statue dei SS Giuseppe, Gioacchino, Anna ed Elisabetta, eseguiti da Giacomo Pennino su modelli predisposti dal Serpotta; le statue di Sant’Antonio e S. Ludovico concludono il muretto d’attico del secondo ordine. L’interno è a tre navate, separate da colonne in marmo grigio ed archi a tutto sesto. Le navate laterali, con profonde cappelle quasi tutte decorate, sono coperte, in corrispondenza di ciascuna cappella, da cupoletta a base ottagonale con lanternino.

Di notevole interesse sono i dipinti raffiguranti l’Ascensione, realizzato da Vito D’Anna e posto nella volta del transetto di sinistra, e l’Assunzione della Vergine Maria, dipinto da Filippo Tancredi, nel corrispondente soffitto dell’ala destra.

Piazza Sant'Anna 90133 - Palermo (PA) Tel: 0916171225

Orari:

Giorni feriali: dalle ore 16.30 alle ore 19.00.

Giorni festivi: dalle ore 08.30 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

Ente gestore:

Arcidiocesi di Palermo, Corso Vittorio Emanuele, 461 90134 - Palermo ()