Chiesa di San Gioacchino (al Collegio Maria all'Olivella)

La chiesa, annessa al collegio di S. Maria all’Olivella, fu costruita nel 1735 su progetto di Nicolò Palma, che si ispirò alle migliori realizzazioni barocche cittadine, rispettando la proporzione dei canoni classici. Il prospetto ha partito unico, seppure diviso da paraste, e timpano curvilineo sotto cui è posto un medaglione in stucco con S. Gioacchino, realizzato da Francesco Alajmo nel 1744.

L’interno è un grande ambiente rettangolare su cui si aprono quattro cappelle semicircolari. Tutta la chiesa è avvolta da un manto candido con eleganti stucchi che formano festoni e visi di angeli. Nel vestibolo è un fine rilievo in stucco con la “Fuga in Egitto”; due colonne sorreggono il coro ed introducono la navata: nella parete destra sono l’altare del Rosario e l’altare dell’Immacolata con due tele settecentesche, attribuite a Filippo Randazzo; nella parete di sinistra si apre la cappella dell’Arcangelo Raffaele, con dipinto eseguito nel 1750 da Pietro Martorana.

Una transenna in marmi mischi separa la tribuna, dove è l’altare del 1770. le due statue, S. Gregorio e S. Filippo, poste lateralmente, sono opera di Procopio Serpotta, autore di tutta la decorazione in stucco della tribuna.

Accessibile non vedenti Accessibile non vedenti
Non Accessibile diversamente abili Non Accessibile diversamente abili
Via Patania 90133 - Palermo (PA) Tel: .091581058

Orari:

Dal lunedì al sabato ore 6.40 - 7.40; domenica e festivi 7.15 – 8.00

Servizi:

E' possibile visitare la Chiesa in altri orari su prenotazione telefonica.

Ente gestore:

Arcidiocesi di Palermo, Corso Vittorio Emanuele, 461 90134 - Palermo ()