Chiesa di S. Maria degli Agonizzanti

Chiesa di S. Maria degli Agonizzanti

Fu costruita nel 1630 grazie ai lasciti ed ai fondi elargiti da alcuni appartenenti alla Confraternita di Santa Maria degli Agonizzanti, che aveva lo scopo di salvare le anime dei condannati al patibolo dagli inferi attraverso preghiere e digiuni. La chiesa, durante i secoli, subì diverse modifiche, tra le più importanti fu quella effettuata nel 1784 ad opera dell’architetto Antonio Interguglielmi, che comportò l’ampliamento della struttura.

La facciata, di gusto classico settecentesco, presenta un grande timpano semicircolare. Di maggiore interesse, al suo interno, sono gli affreschi della zona absidale che raffigurano momenti della vita della Santa Vergine realizzati da Elia Interguglielmi, fratello di Antonio, il quale realizzò anche le tele sugli altari laterali. Le decorazioni dell’altare maggiore sono opera di Ignazio Marabitti. I quattro Dottori della Chiesa che ornano la navata sono stati realizzati da Gaspare Firriolo.

Via Giovanni da Procida 90133 - Palermo (PA)

Orari:

Apertura su prenotazione.

Modalità di ingresso e prezzi:

Ingresso euro 2 a persona, sconto per gruppi superiori a 5 unità.

Ente gestore:

Associazione Culturale "Progetto Zyz", Via Palmerino, 42 90129 - Palermo ()