Palazzo Dato

Palazzo Dato

Opera di Vincenzo Alagna, che lo fece erigere tra il 1983 e il 1903, il quale trasforma una casa terrana in stile neorinascimentale, aggiungendo un piano e trasfigurando i prospetti, con repertori decorativi costituiti da cornici, mensole, membrature, ferri battuti e marmi, tutti uniti plasticamente sul fondo continuo dell’intonaco a spolvero, bicromo di ocra giallo e rossa.

Chiara l’influenza franco-belga dettata anche dalla conoscenza dell’autore delle opere parigine di Hector Guimard e di Henri Sauvage.

Via XX Settembre n. 36 90141 - Palermo (PA)