Palazzo Branciforte

Palazzo Branciforte

Costruito alla fine del ‘500 dalla famiglia Branciforte e Lanza, i quali lo ampliarono nella prima metà del XVII secolo, al punto da essere considerata una delle più sontuose dimore della città. Nel XVIII secolo passò alla famiglia Branciforte di Butera, che, nel 1801, lo cedettero al Senato Palermitano per farne la nuova sede del “Monte dei Pegni”, che in omaggio alla Santa Patrona di Palermo, fu denominato “Monte di Santa Rosalia”.

Nel 2005 fu acquisito dalla Fondazione Banco di Sicilia. Nel maggio 2012 il Palazzo, completamente restaurato nel suo splendore iniziale grazie al progetto di ripristino firmato dall'architetto Gae Aulenti, viene riaperto al pubblico come nuovo, importante polo culturale costituito dal Museo, dove sono esposti interessanti collezioni di archeologia, di maioliche, di filatelia, di numismatica e di scultura; da una storica Biblioteca che conserva circa 50 mila volumi della Fondazione; dagli ambienti che facevano parte del Monte di Santa Rosalia, che rappresenta un raro esempio ancora esistente di composizione architettonica lignea, destinata ora ad ospitare mostre d’arte temporanee; dalla Città del Gusto, ovvero la celebre scuola di cucina del Gambero Rosso; dal Ristorante Branciforte; dall’Auditorium che può ospitare convegni ed eventi culturali e dall’Emporio Branciforte che propone una selezione di prodotti editoriali e di oggettistica legati all’arte e all’enogastronomia.

Recentemente, la Fondazione Banco di Sicilia ha acquisito la Collezione dei Pupi siciliani della storica famiglia Cuticchio, composta da 109 pupi di scuola palermitana, 39 scene teatrali, 9 cartelloni pubblicitari e 2 piani a cilindro.

Via Bara All'Olivella, 2 90133 - Palermo (PA) Tel: 0918887767 - 0917657621

Orari:

Dal 1 Marzo al 31 Ottobre: Martedì - domenica 9.30 - 19.30

Dal 1 Novembre al 28 Febbraio: Martedì - domenica 9.30 - 14.30

Lunedì chiuso

La biglietteria chiude un'ora prima.

Modalità di ingresso e prezzi:

Biglietto intero euro 7 ; ridotto euro 5 (per gruppi di almeno 15 persone, maggiori di 65 anni e categorie convenzionate); gratuito per le scuole e minori di 18 anni.

L’ingresso alla biblioteca è gratuito.

Con il biglietto unico "Musei Palermo Card", al costo di euro 13,00, è possibile visitare questo sito insieme alla Galleria d'Arte Moderna e il Museo Internazionale delle Marionette "A. Pasqualino".

Visite guidate:

La visita alle Collezioni si effettua ogni 60 minuti, accompagnata dal personale preposto.

Ente gestore:

Fondazione Sicilia, Via Bara All'Olivella, 2 90133 - Palermo ()