Catacombe Paleocristiane di Porta d'Ossuna

Catacombe Paleocristiane di Porta d'Ossuna

Databili tra il IV ed V secolo d.C., furono scoperte nel 1739 durante i lavori di costruzione del Convento delle Cappuccinelle; nel 1785 fu sistemato l’ingresso.

Poste a poca distanza dal limite urbano, sono formate da corridoi, gallerie e loculi che si estendono per alcune centinaia di metri verso occidente. Preceduto da un vestibolo costruito per volere di Ferdinando I di Borbone nel 1785, di cui resta un'iscrizione celebrativa all'entrata. Le pareti erano dipinte, ma oggi restano solamente alcune tracce di intonaco.

Alla scoperta nel XVIII secolo fu rinvenuta un'iscrizione funeraria per una bambina, oggi conservata al Museo Archeologico Regionale "Antonio Salinas". Furono utilizzate come rifugio durante l’ultima guerra. Così chiamate poiché adiacenti all’antica Porta d’Ossuna , dal nome del viceré Pietro Giron, duca di d'Ossuna,costruita su disegno di Marano Smiriglio nel 1613 e demolita nel 1872; di essa rimane la lapide posta sul muro del contiguo monastero delle Cappuccinelle.

Accessibile non vedenti Accessibile non vedenti
Non Accessibile diversamente abili Non Accessibile diversamente abili
Corso Alberto Amedeo, 110 90138 - Palermo (PA)

Orari:

Aperto tutte le domeniche su prenotazione dalle ore 10.00 alle 13.30 e di pomeriggio dalle 15.00 alle 17.30 (ultimo ingresso ore 17).

ORARI ESTIVI:

mercoledì e venerdì: 10:00 – 13:00

giovedì e sabato: 15:00 – 18:00

domenica: 16:00 – 20:00

Modalità di ingresso e prezzi:

Biglietto: intero euro 5,00 / ridotto euro 3,50 (studenti universitari, under 15, gruppi di almeno 15 persone).

Visite guidate:

La visita, guidata dagli archeologi della Cooperativa Archeologica ArcheOfficina che da anni sono impegnati nello scavo delle catacombe della Sicilia occidentale, ha una durata di circa 30 minuti.

Per prenotare la vostra: 327 9849519 / 320 8361431 - mail: info@archeofficina.com

Ente gestore:

Cooperativa Archeologica ArcheOfficina, Via Tacito 7 92019 - Sciacca (AG)